disinfestazione,derattizzazione, disinfezione,blatte,roditori,topi,insetti striscianti,insetti,zanzare,zanzara tigre,milano,napoli,caserta,avellino,bevevento,campania,disinfestazioni,derattizzazioni

Allevamento e Agricoltura

PRESERVARE LA NATURA, UNA RESPONSABILITÀ ED UNA OPPORTUNITÀ!

Il controllo degli infestanti è un problema essenziale in tutta la filiera agricola e zootecnica, in quanto può essere responsabile della perdita di ricavi provocata dalla contaminazione dei capi , raccolti e del bestiame.
L’agricoltore e l’allevatore sono inoltre responsabili della sicurezza igienica dei prodotti alimentari derivanti dalle attività di lavorazione aziendale che pertanto necessita della realizzazione di sistemi di autocontrollo igienico sanitario che includano la profilassi antiparassitaria, piani di prevenzione e di controllo dei pericoli igienico sanitari specifici per l’attività di produzione alimentare, prendendo in considerazione la storia epidemiologica dell’azienda e del territorio ad essa circostante.
La sfida è strutturare ed attuare strategie altamente efficaci con metodologie a basso impatto ambientale. Infatti oggi le produzioni agricole che utilizzano sistemi naturali o a basso impatto ambientale riscuotono dai consumatori un maggiore apprezzamento sul mercato.

AREE ESTERNE

La protezione delle colture e degli allevamenti deve partire dal controllo delle aree esterne, utilizzando strumenti e metodologie peculiari che consentano di prevenire ed aggredire tempestivamente ed efficacemente qualsiasi tipo d’infestazione dovesse presentarsi.
L’eliminazione dei parassiti dagli allevamenti e dai prodotti agricoli, il controllo delle piante infestanti e l’allontanamento dei volatili assicurano una maggiore resa produttiva ed una migliore qualità delle materie prodotte.

AREE COPERTE ED INTERNE

Gli insediamenti produttivi in aperta campagna, con la presenza di bestiame e di colture, rappresentano per loro natura un ambiente ospitale per l’annidamento di roditori, mosche ed altri parassiti. Tali infestazioni possono compromettere in modo significativo il benessere degli animali e la loro produttività e la regolare raccolta dei prodotti agricoli. Non di meno, esse costituiscono un serio pericolo per le condizioni igieniche complessive dell’azienda, che può perdere fiducia nei confronti dei clienti. Il piano di intervento, calibrato sulle specifiche esigenze produttive, e basato sull’utilizzo di tecnologie e metodologie d’avanguardia, consentirà la preservazione dell’azienda dalle attività degli infestanti.

MAGAZZINI E TRASPORTI

Occorre prestare particolare attenzione al controllo dei contaminanti biologici e chimici affinché, nel pieno rispetto della disciplina comunitaria (ad esempio i regolamenti CE 178/2002 e CE 852/2004 e successive modifiche ed integrazioni), le operazioni di manipolazione, imballaggio stoccaggio e trasporto, non alterino sostanzialmente la natura dei prodotti dal punto di raccolta all’azienda agricola e da qui allo stabilimento per le successive lavorazioni.