top of page

SETTORE SANITARIO:L'IMPORTANZA DELLEHIGH-TOUCH SURFACEIN AMBIENTEOSPEDALIERO.



L'ambiente ospedaliero è un luogo in cui la pulizia e l'igiene sono di fondamentale importanza per garantire la sicurezza e il benessere dei pazienti, dello staff medico e dei visitatori. Oltre alla pulizia generale delle aree comuni e delle attrezzature mediche, un aspetto cruciale che spesso viene sottovalutato è la pulizia delle cosiddette "High-touch surface", ovvero le superfici più frequentemente toccate. In questo articolo, esploreremo l'importanza delle High-touch surface e il ruolo che svolgono nella prevenzione delle infezioni ospedaliere.

Cosa sono le High-touch surface

Le High-touch surface sono le aree e gli oggetti che vengono costantemente toccati da diverse persone, come maniglie delle porte, pulsanti degli ascensori, interruttori della luce, tastiere, telefoni e altre superfici simili. Queste superfici diventano punti critici in cui i germi e i batteri possono sopravvivere per lungo tempo e diffondersi facilmente da una persona all'altra.

Ruolo nella diffusione delle infezioni ospedaliere

Le High-touch surface possono essere veicoli di trasmissione per una vasta gamma di patogeni, compresi batteri, virus e funghi. I pazienti ospedalizzati, soprattutto quelli immunodepressi o affetti da malattie croniche, sono particolarmente vulnerabili alle infezioni. Pertanto, se queste superfici non vengono pulite e disinfettate regolarmente, possono diventare un serio rischio per la diffusione di infezioni nosocomiali.

Ruolo dello staff e dell'igiene delle mani

Oltre alla pulizia e disinfezione delle High-touch surface, lo staff ospedaliero deve adottare pratiche igieniche adeguate, in particolare il lavaggio delle mani regolare e corretto. Le mani degli operatori sanitari possono essere veicoli di trasmissione di germi e batteri da una superficie all'altra. Pertanto, è essenziale che lo staff segua rigorosamente le norme di igiene delle mani e utilizzi disinfettanti a base di alcol per ridurre al minimo il rischio di contaminazione incrociata.


10 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page